Ultima modifica: 3 dicembre 2017
Home > Genitori > Il volo dei numeri

Il volo dei numeri

Non solo “Mercatini di Natale” o “casa di Babbo Natale”

Come avviene generalmente in questo periodo, si moltiplicano le iniziative —commerciali e non— per creare un clima natalizio: si organizzano gite ai mercatini allestiti nelle varie città, villaggi degli Elfi, casa di Babbo Natale…

Anche un gruppo di bambini di classe seconda della scuola «Segantini» di Cesana, con i loro genitori, sono andati a Torino per visitare la casa di Babbo Natale. Con l’occasione il gruppo ha potuto ammirare la manifestazione «Luci d’artista 2017», una serie di installazioni luminose nelle vie e sui monumenti della città.

Un’opera particolare, proiettata sulla Mole Antonelliana, ha suscitato interesse nei bambini: IL VOLO DEI NUMERI di MARIO MERZ.

Entusiasti per la loro scoperta, i bambini hanno riportato a scuola i seguenti numeri che sottoponiamo anche a voi lettori:

1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, ….

Sapreste scoprire la regola che comanda la serie numerica?

Gli alunni, in classe, freschi dello studio dei numeri e dell’operazione di addizione, dopo vari tentativi hanno colto la regolarità che —prima di loro— aveva pensato un grande matematico pisano del XIII secolo: Fibonacci.

Si tratta di una progressione in cui un numero risulta dalla somma dei due numeri precedenti.

È bello pensare che lo studio della matematica non si fermi in aula ma crei fermento tra bambini, adulti, insegnanti «matematizzando» la realtà, come ha fatto l’artista Mario Merz a Torino.

Link vai su

I cookies ci aiutano a migliorare il sito. Questo sito utilizza cookies tecnici ed analitici ed utilizzandolo accetti i cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi