Ultima modifica: 8 giugno 2018
Home > Inaugurato il nuovo Atelier digitale

Inaugurato il nuovo Atelier digitale

Alle 11 venerdì 8 giugno la cerimonia di inaugurazione alla scuola primaria “I. Calvino”

Oggi è stato l’ultimo giorno di scuola ma non è mancata l’occasione di inaugurare un nuovo spazio per gli alunni dell’istituto comprensivo: l’atelier creativo digitale.

Il nuovo atelier

Il nuovo atelier

Questa mattina, venerdì 8 giugno, alle ore 11, alla presenza del sindaco Giuseppe Borgonovo, del parroco, don Giuseppe Ferioli, di una rappresentanza dell’Ente “La Nostra Famiglia”,  è stato tagliato il nastro tricolore per l’apertura di un ambiente dedicato alle attività creative da realizzare grazie alle tecnologie. L’Atelier è stato realizzato grazie ad un finanziamento del Ministero dell’Istruzione ottenuto tramite la partecipazione a un bando.

La dirigente ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa importante risorsa, sottolineando come la sinergia tra le diverse realtà ha potuto portare a questo risultato. In particolare ha ringraziato il Comune di Bosisio Parini, che ha contribuito attraverso il rifacimento dell’impianto elettrico e la tinteggiatura delle pareti di quello che prima era un magazzino, al recupero di uno spazio inutilizzato che verrà messo a disposizione del territorio. L’atelier infatti, sarà fruibile non solo dagli alunni frequentanti il polo scolastico di via Appiani 10, ma anche da quelli frequentanti la scuola primaria di Cesana Brianza e il Centro “La Nostra Famiglia”. Particolari ringraziamenti sono stati rivolti ai docenti che hanno lavorato al progetto, Alessandro Turrini, Paolo Mauri e tutto il team digitale dell’Istituto.

Il taglio del nastro

Il taglio del nastro

Dopo i discorsi di rito, in cui il Sindaco ha sottolienato l’importanza di “non buttare via niente” perchè tutto può rinascere a nuova vita, come questo magazzino riconvertito ad Atelier, e la benedizione da parte del parroco  è arrivato il momento di far provare alcune delle possibilità ad una rappresentanza dei ragazzi dell’istituto. Alcuni bambini e ragazzi hanno potuto cimentarsi nella costruzione di robot con il Lego Wedo, altri con l’assemblaggio e l’utilizzo di un mini computer, altri ancora con programmi di modellazione 3d che permetteranno di vedere e toccare con mano il risultato delle proprie idee.

Con questo ambiente la scuola ha la possibilità di ampliare l’ offerta formativa offrendo ai propri alunni un arricchimento delle proprie competenze di cittadinanza digitale. Gli iscritti alla scuola media Wojtyla il prossimo anno scolastico, ogni martedì pomeriggio, avranno la possibilità di partecipare ad un corso opzionale di Robotica.

Link vai su

I cookies ci aiutano a migliorare il sito. Questo sito utilizza cookies tecnici ed analitici e continuando a navigare accetti i cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi